ARTROSI, CALDO O FREDDO?

21st Mar 2021
artrosi caldo freddo

La temperatura è un elemento molto considerato nella valutazione e ricorrenza dei sintomi, sia nella gestione di terapie calde o fredde per alleviare le sofferenze del dolore artrosico.

E' noto da tutti infatti che con il calo delle temperature ambientali o i cambiamenti climatici il dolore artrosico può risentirne.
L' estate e il caldo invece possono migliorare la sintomatologia dolorosa, come il freddo può contribuire allo sviluppo di maggiori esperienze di dolore.

Ma in verità il caldo e il freddo possono essere considerati sia amici che nemici dell'artrosi, questo perchè ognuno può vivere delle esperienze abbastanza personali ed avere risposte differenti.

Nel management del sintomo, invece, il caldo e freddo possono essere utili per diminuire la sofferenza: ad esempio una borsa con il ghiaccio messa per qualche minuto può alleviare il dolore. Dall' altra parte una borsa con dell'acqua calda può attenuare la sensazione di rigidità (specie al mattino appena alzati). Ma rispetto alle esperienze molto personali, laddove il caldo o il freddo possono essere anche poco tollerati come pratica terapeutica, vanno interpretati e consigliati/scelti caso per caso, dettati dall'esperienza stessa della persona con dolore artrosico.


June RK, Fyhrie DP. Temperature effects in articular cartilage biomechanics. J Exp Biol. 2010 Nov 15

Tags

Vuoi una valutazione immediata?
Contattaci.

Contattaci