CHE COS'E' L'ARTROSI?

21st Mar 2021
artrosi

Più che considerare l'artrosi una malattia o una patologia possiamo definirla come un normale invecchiamento della cartilagine articolare. Se pensiamo alle rughe o ai capelli bianchi li immaginereste come una patologia? Bene l'artrosi non è altro che l'invecchiamento delle nostre articolazioni, le sue rughe o i suoi capelli bianchi.
La cartilagine è quel tessuto presente tra un osso e l'altro che permette lo scivolamento dei capi articolari tra di loro evitando la formazione di attrito e quindi l'usura.
Quando la cartilagine subisce una degenerazione può condizionare anche le altre strutture che circondano l'articolazione come tendini, legamenti, muscoli generando dolore e infiammazione.
Le cause di questa usura eccessiva della cartilagine (perchè ricordiamo che è normale che questo avvenga con l'età) possono essere favorite da:

  • familiarità
  • sovrappeso
  • lesioni articolari o fratture.

Questo significa che non bisogna curare l'artrosi ma i motivi che possono scatenare il peggioramento della degenerazione del tessuto cartilagineo (di solito semplice sovraccarico o perdita della capacità di carico del tessuto cartilagineo).
L'artrosi, come avrete ben intuito, colpisce generalmente soggetti sopra i 50 anni di età (prevalentemente donne post-menopausa) e può essere diagnosticata in modo semplice mediante i raggi x.

I sintomi che possono essere legati all'artrosi sono:

  • dolore (sia durante che dopo il movimento)
  • gonfiore
  • rigidità (di solito al mattino appena svegli)
  • scrosci articolari dolorosi.

Cosa fare quindi? Bisogna ridurre il più possibile il sovraccarico e tutto ciò che comporta un'alterazione della biomeccanica dell'articolazione. Aumentare poi successivamente la capacità di carico dell'articolazione artrosica e rinforzare i muscoli coinvolti.

La fisioterapia è mirata proprio a ridurre dolore e infiammazione tramite terapie fisiche come tecar, magnetoterapia e laserterapia. Una successiva fase di recupero dell'articolarità e alla diminuzione della rigidità attraverso terapia manuale passiva e attiva specifica.
Infine aumento della capacita di carico e rinforzo muscolare con esercizi specifici riabilitativi che trattino sia l'articolazione coinvolta che la postura globale del paziente.


Vuoi una valutazione immediata?
Contattaci.

Contattaci